fbpx
Amazon retail e Amazon marketplace

Che differenza c’è tra Amazon Retail e Marketplace?

Tramite il canale di Amazon Retail, Amazon stesso acquista e rivende sul suo sito. In questa modalità, se sei un venditore non hai rapporti con il cliente finale in quanto vendi e rifornisci esclusivamente Amazon. La piattaforma tramite la quale si può gestire l’inventario dei prodotti è il Vendor Central. A tutti gli effetti diventi un fornitore di Amazon, quindi sarai allo oscuro di tutti i dati di vendita di Amazon: quantità del venduto, prezzi e destinazione dei prodotti.

Amazon Marketplace invece è il canale che consente a chiunque di vendere direttamente all’utente finale. Amazon, per il marketplace, prende una percentuale di commissione su ogni vendita effettuata (percentuale differente in ragione della categoria merceologica) e il venditore che aderisce al programma si assume la responsabilità della vendita e gestisce in autonomia i prezzi dei prodotti. Per la gestione della vendita sul marketplace, i venditori devono impiegare una piattaforma detta Seller Central.

Le differenze tra Retail e Marketplace

Amazon Marketplace è una sorta di contenitore di rivenditori e negozianti indipendenti che vendono i loro prodotti tramite il sito di Amazon. Questi rivenditori utilizzano i servizi di Amazon, come la promozione e gli strumenti di marketing e in cambio pagano ad Amazon una percentuale sugli articoli venduti (oltre ad un abbonamento per l’account da venditore). Il programma è ottimo per i venditori che vogliono attirare nuovi mercati vendendo i propri prodotti anche all’estero tramite l’infrastruttura di Amazon.

La differenza quindi è sostanziale ma spesso invisibile agli occhi degli acquirenti: in molti casi, i consumatori non riescono a distinguere se stanno acquistando da un venditore del marketplace o da Amazon stesso, a meno che non guardino attentamente.

vantaggi nell’utilizzo di questi programmi non sono da sottovalutare. Amazon è un canale di marketing fondamentale per rivenditori, fornitori e grossisti che li aiuta ad incrementare ulteriormente le vendite e i ricavi, oltre che apprendere da un colosso le “best practice” sui temi rilevanti. Inoltre, è un’opportunità da sfruttare per diffondere i propri prodotti su una piattaforma che ha un enorme successo in tantissimi stati del mondo.

Come si diventa un fornitore Amazon?

È necessario ricevere un invito da Amazon per potersi registrare su Vendor Central. Se la tua azienda dispone già di un account Vendor Central, puoi contattare uno degli amministratori dell’account e richiedere un invito. Riceverai un’e-mail che contiene le istruzioni necessarie alla registrazione del tuo account utente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *